Shopping Cart

Chiama: ‭+39 342 8156516‬

Spedizione Gratuita per ordini superiori a 49€

Cambia pelle con Intiman 🌶
Esercizi per i fianchi

Esercizi per i fianchi: quali sono e come farli

Con l’avanzare dell’età, i dolori all’anca diventano molto comuni. Come ovviare a questa problematica? Praticando dei mirati esercizi per i fianchi. Cosa c’entrano i fianchi con l’anca? Questi esercizi sono in grado di rafforzare i tendini, i legamenti e i muscoli che aiutano il movimento dell’anca. Di conseguenza, qualunque uomo soffra di questi dolori, potrà nuovamente aumentare la sua mobilità.

Ci sono altri motivi che spingono gli uomini a praticare questi esercizi. Uno fra tutti è la volontà di perdere peso. È risaputo che i fianchi sono una zona del corpo molto soggetta a ingrassare, soprattutto perché il deposito adiposo predilige questa zona. Quindi, questi esercizi servono a diminuire la massa di grasso sui fianchi, ma anche in altre zone.

Naturalmente, gli esercizi da soli non bastano. Se l’alimentazione continua a essere quella che ha provocato l’aumento della massa grassa sui fianchi, allora tutto può essere vano. Invece, insieme al quotidiano esercizio, bisogna coniugare un’alimentazione sana e priva di grassi insaturi e zuccheri raffinati. Quali sono gli esercizi che maggiormente hanno efficacia? Per saperlo, è necessario leggere quanto descritto sotto.

| Potrebbe interessarti anche: Addominali da urlo: preparati per l’estate

L’efficacia degli esercizi per i fianchi per i dolori articolari

Coppia che si allena in spiaggia

Circa il 15% degli uomini di età superiore ai 65 anni soffre di dolore all’anca. Il deterioramento delle articolazioni, l’artrite e le lesioni possono causare dolore rigidità che limitano la mobilità e influiscono sulla qualità della vita. La buona notizia è che esistono trattamenti non chirurgici, come gli esercizi per i fianchi, che sono in grado di migliorare significativamente il dolore rafforzando questa parte del corpo.

Grazie ad esercizi mirati, i tendini, i legamenti e i muscoli che aiutano il movimento dell’anca possono essere rinforzati. Quando i tessuti circostanti diventano forti e resistenti, c’è meno sforzo sulle ossa dell’anca. Di conseguenza, un uomo quindi godrà di una migliore mobilità.

I benefici offerti dagli esercizi di rafforzamento non si limitano soltanto ai fianchi. Infatti, questa zona svolge un ruolo importante nell’allineamento del ginocchio, quindi rafforzare i fianchi può anche attenuare il dolore al ginocchio e alle gambe.

Indipendentemente che uomo provi enorme fastidio a causa dei dolori articolari o desidera preservare la sua mobilità, attraverso la routine quotidiana di esercizi personalizzata da uno specialista ortopedico, sarà in grado di curare il dolore all’anca, l’artrosi e altro ancora.

Quali sono gli esercizi per i fianchi?

Uomo e Donna che si allenano insieme in Palestra – Esercizi per i fianchi

Al di là di motivazioni di natura medica, spesso gli “esercizi per i fianchi” vengono utilizzati per dimagrire. In fondo, è risaputo che le riserve energetiche immagazzinate tendono a concentrarsi su fianchi, cosce e girovita. Quindi, questi esercizi sono molto efficaci, a patto che un uomo si dedichi a un regime alimentare sano ed equilibrato. Detto questo, vediamo quali sono gli esercizi da praticare.

Alzare le ginocchia

sollevamenti del ginocchio allungano i flessori dell’anca, i muscoli della coscia e i muscoli dei glutei. Per eseguire i sollevamenti delle ginocchia, bisogna sdraiarsi sulla schiena con le gambe distese.

Portare poi il ginocchio destro al petto e tenere il ginocchio sinistro premuto contro il pavimento, mantenendo la posizione per 30 secondi. Ripetere dall’altro lato. Si avvertirà un allungamento dell’anca ad ogni sollevamento del ginocchio. Fare due o tre serie per lato.

Alzare le gambe

Sollevare le gambe per rafforzare i muscoli dell’anca. Sdraiarsi sul lato destro, appoggiando la parte superiore del corpo contro il gomito. Mentre viene appoggiata la gamba destra a terra, sollevare la gamba superiore il più in alto possibile senza piegare il corpo o la gamba stessa.

Mantenere la posizione per cinque secondi, quindi abbassare la gamba. “Ripetere questo esercizio cinque volte, quindi sdraiarsi sul lato sinistro e fare cinque sollevamenti delle gambe con l’altra“.

Posizione della farfalla

La posizione della farfalla è un esercizio da seduto che allunga i fianchi e incoraggia la circolazione sanguigna. Sedersi sul pavimento, utilizzando un asciugamano o un cuscino per sostenere il ba